Benvenuti

Può essere tenue ma è solido, sottile ma tenace. E’ il filo rosso che unisce, alla fin dei conti, tutti noi. Può essere quello delle relazioni, dei sentimenti o dei princìpi. Ed è forse quest’ultimo quello che lega più spesso le persone tra loro, fino a costituire una fitta trama e addirittura una comunità fatta di individui che possono perfino non conoscersi personalmente, ma riconoscersi al momento di dichiarare i propri ideali.

stretta-mano-111010141955_bigPrincìpi positivi,  ovviamente, che una volta condivisi da un gruppo, da una collettività, danno poi luogo a regole e a norme di comportamento, a una morale comune, al senso civico, a quello che più comunemente si chiama ‘il senso del dovere’.

Questo è ciò che tende ad essere, forse un po’ troppo ambiziosamente,  ‘un filo rosso’: un minimo comun denominatore che parli e ascolti tutti quelli che aspettano e pazientemente resistono, quelli che si ostinano a credere nella buona educazione, all’idea che le istituzioni vadano rispettate e che la legge è davvero uguale per tutti; insomma, una palestra dove possano incontrarsi e dialogare idee e riflessioni, ipotesi e progetti, tutti intesi come un insieme unico e idealmente legati da quell’imperativo che si chiama “il senso del dovere“.

Un filo rosso’, in conclusione, vuol essere il cemento che unisce coloro che sono consapevoli che in ogni civile convivenza la prima regola di vita, il primo dovere, è il rispetto degli altri.
A presto.

p.s. Mi farebbe piacere – ma non si è tenuti a farlo – se voleste lasciare un saluto entrando. Come si usava una volta.
p.p.s. Ah, dimenticavo, possiamo vederci anche qui:
https://www.facebook.com/unfilo.rosso

—————————————-

Chi sono.

Mi chiamo Piero Filotico (all’anagrafe Giampiero, ma da tempo immemorabile altri hanno scelto questa forma abbreviata e a me, sempre conciliante, è stato bene).  Mi piacciono i buoni libri, il cinema, la campagna, gli amici, mangiare e bere bene. Quando trovo qualcuno che stimola i pochi impavidi neuroni rimasti mi piace anche discutere.
Credo fermamente nel sano confronto delle idee, che l’autorevolezza prevalga sempre sull’autorità, che la ricerca del consenso sia tra i primi traguardi di ogni essere umano per una civile convivenza.
Ho 72 anni e non me ne pento: se dovessi rinascere rifarei tutto quello che ho fatto. O quasi.

Annunci

5 Risposte to “Benvenuti”

  1. wwayne 27/01/2016 a 8:23 pm #

    Rieccomi! Volevo segnalarti che ho pubblicato un nuovo post: https://wwayne.wordpress.com/2016/01/17/un-film-completamente-folle/. Spero che ti piaccia! 🙂

    Mi piace

    • pierofil 27/01/2016 a 11:26 pm #

      In quest’ultimo periodo non sono stato molto al cinema. Ma il tuo consiglio viene a proposito: andrò a vederlo! Intanto, un grazie.

      Mi piace

      • wwayne 28/01/2016 a 2:25 pm #

        Anch’io ti ringrazio per l’educazione che dimostri nel rispondermi sempre quando ti contatto: leggo e commento il tuo blog da quasi 2 anni, e in tutto questo tempo tu non hai mai ignorato ciò che ti ho scritto. Buona visione! 🙂

        Mi piace

  2. d8r6 10/07/2013 a 11:23 am #

    Sono passato qui per caso, ma sono rimasto piacevolmente colpito …ho dato un’occhiata ai vari post e trovo che sia un blog davvero ben fatto ed interessante.
    Perciò ho deciso di lasciarti il mio saluto qui.
    Se ti va,ti invito a passare dal mio: aspettatiilmeglio.wordpress.com
    Ancora complimenti.
    Ciao

    Mi piace

    • pierofil 10/07/2013 a 12:38 pm #

      Grazie per i complimenti. Ricambio, e non è piaggerìa. A presto.

      Mi piace

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

ParteCivile

marziani in movimento

PRIGIONI INVISIBILI

Pensate di essere liberi? sbagliato! siete esseri messi in prigioni invisibili (cit.D)

Uguali Amori

Considering the situation, I am reasonably self-possessed

un filo rosso

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

A Roma Si Cambia!

Culture e Competenze per l'Innovazione

nandocan magazine 1

note e proposte di un giornalista

Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro...

PD MARCONI ROMA11 (ex15)

gli indomabili di Marconi. Zero sconti.

Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

Invece Sempre

(Ovvero Federica e basta)

ASPETTATI IL MEGLIO MENTRE TI PREPARI AL PEGGIO

(Cit. del Generale Aung San, leader della indipendenza birmana)

Valigia Blu

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

Internazionale

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: