Giornali: quale confine tra titoli fuorvianti e bufale?

30 Apr

Leggo La Repubblica da prima ancora che uscisse il primo numero per una condizione professionale che mi dette accesso ai numeri di prova. E da allora non ho più smesso.  Si comprenderà allora il mio disagio nel constatare che qualcosa sta cambiando nella linea di rigorosa aderenza e interpretazione dei fatti che contraddistinguono  il mio giornale.

Devo anche ammettere che in passato ci fu qualche incidente di percorso: ricordo ad esempio l’ingiustificata quanto forsennata campagna contro il sindaco Marino. Ma lo considerai un fatto isolato. Ultimamente, invece, ho notato più volte qualcosa di stonato, qualche forzatura stridente che mi ha spiacevolmente meravigliato. 
L’ultimo caso è di ieri. C’è un titolo in seconda pagina: La Consulta avvisa il Governo “La bussola è la Costituzione, che attira la mia attenzione. Leggo, e apprendo che (il riferimento è alla relazione sul bilancio del 2019 della Presidente Cartabia): “Un avviso [a Conte] arriva anche da Marta Cartabia…Cartabia parla di frangente drammatico nella storia del Paese e dell’umanità’ e indica nella Costituzione ‘la bussola necessaria per navigare nell’alto mare aperto dell’emergenza e del dopo-emergenza’….Molti lo leggono come come un richiamo a Conte, anche se l’ufficio stampa della Corte definisce ‘fuorviante’ una lettura della relazione riferita a vicende politiche di questi giorni.”

Sono andato allora a leggermi la relazione integrale della Presidente Cartabia e ho trovato invece quanto segue: “La Repubblica ha attraversato varie situazioni di emergenza e di crisi di straordinaria necessità e di urgenza … che sono state affrontate senza mai sospendere i diritti costituzionali, ma ravvisando al suo interno gli strumenti idonei a modulare i principi costituzionali in base alle specifiche contingenze: necessità, proporzionalità, bilanciamento, giustiziabilità e temporaneità sono i criteri, con cui, secondo la giurisprudenza costituzionale, in ogni tempo deve attuarsi la tutela sistemica e non frazionata dei principi e dei diritti fondamentali garantiti dalla Costituzione, ponderando la tutela di ciascuno di essi con i relativi limiti …“ e più avanti  “ …la Costituzione non contempla un diritto speciale per i tempi eccezionali, e ciò per una scelta consapevole, ma offre la bussola necessaria per navigare per” l’alto mare aperto” dell’emergenza e del dopo-emergenza … In tale frangente … merita particolare attenzione il principio della leale collaborazione – il risvolto istituzionale della solidarietà”.

dav

La faccio breve: dove sarebbe ‘l’avviso’ a Conte? Ma soprattutto, quale attinenza tra le frasi della Cartabia e il titolo disinvoltamente sparato che a questo punto si può ben definire fuorviante, così come l’ufficio stampa della Corte ha definito certe interpretazioni date al testo originale? O siamo addirittura già al confine con la ‘bufala’ (traduzione di ‘fake news’ oggi di moda)?

Ci sono giornali che purtroppo fanno dell’esasperata e talvolta sguaiata interpretazione di comodo di fatti e dichiarazioni – in aperto spregio della verità e dell’intelletto dei rispettivi lettori –  la loro ragione di vita. Si sa benissimo a chi mi riferisco. La Repubblica non può permettersi di scadere a quei livelli.

REP Cartabia2AGGIORNAMENTO.
Parziale e obliqua rettifica di Repubblica di oggi, 1° maggio, ma a pag 6 e senza alcun riferimento all’ingannevole citazione di ieri.

ParteCivile

marziani in movimento

Uguali Amori

Considering the situation, I am reasonably self-possessed

A Roma Si Cambia!

Culture e Competenze per l'Innovazione

Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro...

PD MARCONI ROMA11 (ex15)

gli indomabili di Marconi. Zero sconti.

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

Invece Sempre

(Ovvero Federica e basta)

ASPETTATI IL MEGLIO MENTRE TI PREPARI AL PEGGIO

(Cit. del Generale Aung San, leader della indipendenza birmana)

Valigia Blu

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

Internazionale

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: