La mia quarantena (6)

5 Apr

Sto sul balcone e osservo la bandiera che ho esposto il 18 marzo. L’aria è tiepida e gradevole. Penso a quante bandiere in tutti questi anni ho visto garrire al vento o penzolare da un pennone, in Italia e all’estero. Ma erano sempre edifici pubblici, di istituzioni, e non mi sollevavano emozioni, le guardavo come elementi facenti parte del panorama. Questa invece, la mia, sta sul mio balcone, è diversa. La guardo quasi con affetto, percepisco il senso di unità che rappresenta, la storia che c’è dietro.
Basta un alito di vento per animarla e farle prender vita, sventolare orgogliosa e poi, caduta la brezza, afflosciarsi per riposare, pronta a risvegliarsi e a garrire fiera nuovamente non appena le arrivi un nuovo refolo d’aria.
Ho deciso di lasciarla lì finchè durerà questa reclusione e quando la battaglia sarà vinta la riporrò ripiegandola con cura, con affetto e un nuovo rispetto.

BandieraMIA

 

Strani (e positivi) aspetti dell’epidemia. La corsa frenetica all’accaparramento di carta igienica nei supermercati USA ha fatto riflettere il New York Times che si è ricordato di quel bizzarro sanitario che è immancabile nei nostri bagni: il bidet. Eppure agli americani basta una breve residenza in Italia con un’esperienza diretta  per scoprire quanto sia utile e indispensabile e diventarne sostenitori. [Grazie a Dino Amenduni per la segnalazione].

 

Ieri il presidente della Regione Lombardia, Attila Fontana, si è presentato nella consueta conferenza stampa senza mascherina, consentendo così a sè stesso un eloquio meno biascicato e più comprensibile agli astanti. Non solo: questa volta non ha neppure lamentato col tono querulo che gli è solito le critiche a Roma sul mancato invio di questo o quell’altro.
Buon per lui. Ho ragione di ritenere che i tempi fossero maturi perché all’ennesima e ingiustificata sua lagnanza Roma gli rispondesse con un sonoro invito.

celafaremo

 

.

 

 

 

 

ParteCivile

marziani in movimento

Uguali Amori

Considering the situation, I am reasonably self-possessed

A Roma Si Cambia!

Culture e Competenze per l'Innovazione

nandocan magazine 1

note e proposte di un giornalista

Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro...

PD MARCONI ROMA11 (ex15)

gli indomabili di Marconi. Zero sconti.

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

Invece Sempre

(Ovvero Federica e basta)

ASPETTATI IL MEGLIO MENTRE TI PREPARI AL PEGGIO

(Cit. del Generale Aung San, leader della indipendenza birmana)

Valigia Blu

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

Internazionale

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: