Raggi in calo. La Giunta capitolina perde già i pezzi.

1 Set

Condivido (di malavoglia, essendo tutt’altro che un suo ammiratore) questa nota di Mario Sechi sul Foglio circa l’uscita della Raineri e di Minenna – due autorevolissimi esponenti della giunta di Virginia Raggi – aggiungendo alcune mie considerazioni.
1. Come è possibile che a nessuno in Giunta e tra gli alti vertici 5s (tantomeno al sindaco/sindaca) sia venuto in mente di chiedere prima all’ANAC e a Cantone un parere sull’assunzione della Raineri? Se è vero che nel M5s la ‘trasparenza’ è un verbo (dopo ‘onestà, ovviamente), avrebbe dovuto esserci una sorta di riflesso condizionato, un automatismo. Invece no, ci hanno pensato DOPO. Il che mi autorizza a pensare, malignamente, che glie l’abbia suggerito qualcuno, a riprova di come il ‘verbo’ strombazzato sia solo una parola.
2. Quale preparazione professionale garantisce la Raineri come magistrato che non conosce la legge (nella fattispecie il TUEL, il Testo Unico degli Enti Locali)?
3. Pare che le dimissioni di Minenna (non c’è ancora un comunicato ufficiale di costui circa la sua decisione) siano legate alla revoca dell’incarico alla Raineri: non sarebbe inopportuno, a mio avviso, che questo aspetto – sempre in nome della ‘trasparenza’ – venisse chiarito.

Raggi Raineri

Annunci
ParteCivile

marziani in movimento

PRIGIONI INVISIBILI

Pensate di essere liberi? sbagliato! siete esseri messi in prigioni invisibili (cit.D)

Uguali Amori

Considering the situation, I am reasonably self-possessed

un filo rosso

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

A Roma Si Cambia!

Culture e Competenze per l'Innovazione

nandocan magazine 1

note e proposte di un giornalista

Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro...

PD MARCONI ROMA11 (ex15)

gli indomabili di Marconi. Zero sconti.

Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

Invece Sempre

(Ovvero Federica e basta)

ASPETTATI IL MEGLIO MENTRE TI PREPARI AL PEGGIO

(Cit. del Generale Aung San, leader della indipendenza birmana)

Valigia Blu

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

Internazionale

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: