Lettera aperta ai consiglieri di maggioranza del Comune di Roma

10 Ott

Cari consiglieri di maggioranza del Comune di Roma,
in un momento così difficile per la nostra città devo ricordarvi che siete stati eletti grazie al travolgente consenso popolare che ha voluto Ignazio Marino Sindaco di Roma.
Credevo e speravo che non ce ne fosse bisogno, ma a quanto pare è purtroppo necessario:  il mandato degli elettori è un voto di fiducia e come tale merita, anzi, esige rispetto e lealtà da parte vostra. Per esser ancora più chiari, se i meschini calcoli della politica dovessero indurre qualcuno di voi a ignorarlo si tratterebbe banalmente e vergognosamente del  tradimento di un dovere.  Il tradimento di un impegno morale preso con gli elettori  da cui essi non potrebbero che trarre le dovute conclusioni per il futuro.
Non ho altro da dirvi: ci sono momenti nella vita in cui ognuno è arbitro del proprio destino. Questo è per voi uno di quelli.
Piero Filotico
Socio fondatore del Partito Democratico
già iscritto al Circolo Ponte Milvio

AULA_GIULIO_CESARE_d0

Annunci

2 Risposte to “Lettera aperta ai consiglieri di maggioranza del Comune di Roma”

  1. Riccardo Di Roma 18/10/2015 a 10:51 am #

    condivido pienamente, spero che la coscienza delle persone abbia la meglio sui torbidi giochi di scuderia

    Mi piace

    • pierofil 18/10/2015 a 12:08 pm #

      Lo speriamo tutti noi, cittadini che hanno espresso la loro volontà col voto. E’ un dovere degli eletti rispettarla.

      Mi piace

I commenti sono chiusi.

ParteCivile

marziani in movimento

PRIGIONI INVISIBILI

Pensate di essere liberi? sbagliato! siete esseri messi in prigioni invisibili (cit.D)

Uguali Amori

Considering the situation, I am reasonably self-possessed

un filo rosso

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

A Roma Si Cambia!

Culture e Competenze per l'Innovazione

nandocan magazine 1

note e proposte di un giornalista

Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro...

PD MARCONI ROMA11 (ex15)

gli indomabili di Marconi. Zero sconti.

Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

Invece Sempre

(Ovvero Federica e basta)

ASPETTATI IL MEGLIO MENTRE TI PREPARI AL PEGGIO

(Cit. del Generale Aung San, leader della indipendenza birmana)

Valigia Blu

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

Internazionale

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: