Le due cooperanti

19 Gen

Condivido pressoché tutto di questo post e lo pubblico con piacere.

Uguali Amori

Si è molto discusso della vicenda della liberazione delle due cooperanti italiane; se ne è spesso discusso in toni assolutamente sbagliati e approssimativi, segno dell’involgarimento del dibattito pubblico italiano. Ho evitato, molto accuratamente, di scrivere qualsiasi cosa al riguardo su Facebook, anche quando spronato, perché ritengo quello il posto meno adatto a fare una discussione che non sia di pancia ma bensì meditata e riflessiva. Provo qui a dire quello che penso e, per farlo, considero i vari attori della vicenda.

Il governo italiano. L’attore principale e, per una volta tanto, quello che ha meno colpe di tutti. Le polemiche e le critiche sul fatto che un riscatto sia stato pagato dal governo italiano sono imbecilli, non trovo altro termine per indicarle.

Il dovere del governo, sempre comunque e dovunque, è quello di tutelare la vita dei cittadini italiani. E’ un principio inderogabile, in tempo di pace come di…

View original post 748 altre parole

Annunci
ParteCivile

Noi andremo oltre.

PRIGIONI INVISIBILI

Pensate di essere liberi? sbagliato! siete esseri messi in prigioni invisibili (cit.D)

Uguali Amori

Considering the situation, I am reasonably self-possessed

un filo rosso

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

A Roma Si Cambia!

Culture e Competenze per l'Innovazione

nandocan magazine 1

note e proposte di un giornalista

Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro...

PD MARCONI ROMA11 (ex15)

gli indomabili di Marconi. Zero sconti.

Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

Invece Sempre

(Ovvero Federica e basta)

ASPETTATI IL MEGLIO MENTRE TI PREPARI AL PEGGIO

(Cit. del Generale Aung San, leader della indipendenza birmana)

Valigia Blu

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

Internazionale

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: