Lettera a Marino: la verità che vogliamo

14 Dic

Vogliamo una città in cui le regole siano uguali per tutti. La legalità comincia anche dal rispetto delle regole, senza cedimenti a deroghe, eccezioni, proroghe, regimi e incarichi speciali.
Vogliamo una città in cui non ci siano zone d’ombra.
Vogliamo una città in cui la partecipazione non sia una formula retorica.

carteinregola

mani_aereo_r2Alberto Asor Rosa, Piero Bevilacqua, Carlo Cellamare, Vezio De Lucia, Vittorio Emiliani, Francesco Erbani, Enzo Scandurra,  insieme a comitati e associazioni del Laboratorio Carteinregola e a Cittadinanzattiva Lazio, chiedono a Marino  di fare  luce su tutto il passato che ha prodotto questo presente, per segnare  da subito, con i fatti, un’autentica discontinuità. La trasparenza è il primo antidoto al malaffare, e  un dovere verso i cittadini, che del malaffare sono le prime vittime.  Non aver paura di raccontare la verità è l’unico modo  per conquistare la fiducia della parte migliore della città, quella  che vuole continuare a combattere per riportare la città nel perimetro della legalità, delle regole e del primato dell’interesse pubblico.

La verità che vogliamo

La verità che Roma sta amaramente scoprendo non deve indurre alla rassegnazione, ma far rinascere  la speranza  in un vero e profondo rinnovamento: una sfida a cui è chiamata la parte migliore della…

View original post 748 altre parole

Annunci
ParteCivile

Noi andremo oltre.

PRIGIONI INVISIBILI

Pensate di essere liberi? sbagliato! siete esseri messi in prigioni invisibili (cit.D)

Uguali Amori

Considering the situation, I am reasonably self-possessed

un filo rosso

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

A Roma Si Cambia!

Culture e Competenze per l'Innovazione

nandocan magazine 1

note e proposte di un giornalista

Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro...

PD MARCONI ROMA11 (ex15)

gli indomabili di Marconi. Zero sconti.

Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

Invece Sempre

(Ovvero Federica e basta)

ASPETTATI IL MEGLIO MENTRE TI PREPARI AL PEGGIO

(Cit. del Generale Aung San, leader della indipendenza birmana)

Valigia Blu

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

Internazionale

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: