Una buona notizia: Renzi si occuperà della nostra economia (pare)

13 Ago

Tre notizie oggi che mi paiono in qualche modo interconnesse tra loro. La prima è il rischio di deflazione che aleggia sull’Italia. La seconda riguarda la nostra cronica incapacità a spendere (e bene) i fondi UE, per cui è concreto il pericolo di perdere contributi per oltre 14 miliardi di euro.
La terza, infine, è l’improvvisa e segreta (per non dire misteriosa) visita che ieri il Presidente del Consiglio Renzi ha reso al Presidente della BCE, Draghi, nella villa di quest’ultimo a Città della Pieve. Renzi è piombato in elicottero sulla cittadina umbra e l’incontro è durato un’oretta, ma nulla è trapelato sul colloquio, nè pare che i media si siano molto interessati alla cosa. Sarà stato un seguito chiarificatore alle dichiarazioni di Draghi di qualche giorno fa e a quelle successive di Renzi? Si sarà parlato della situazione italiana? Oppure di tutto questo (e altro ancora)? Lo sapremo presto.

La cosa positiva, nel frattempo, è che pare (pare) che Renzi si stia rendendo conto che l’economia del nostro Paese non stia proprio in buona salute. Purtroppo ciò accade – posto che sia vero – dopo mesi ed energie sprecati in riforme costituzionali che nulla hanno a che vedere con lo stato dei nostri conti, cioè la prima, assoluta, vera e drammatica priorità. E quindi la speranza è che si metta mano finalmente  a un serio e solido piano di ripresa, prima che sia troppo tardi. Spero che Draghi l’abbia convinto.

Annunci
ParteCivile

marziani in movimento

Uguali Amori

Considering the situation, I am reasonably self-possessed

A Roma Si Cambia!

Culture e Competenze per l'Innovazione

nandocan magazine 1

note e proposte di un giornalista

Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro...

PD MARCONI ROMA11 (ex15)

gli indomabili di Marconi. Zero sconti.

Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

Invece Sempre

(Ovvero Federica e basta)

ASPETTATI IL MEGLIO MENTRE TI PREPARI AL PEGGIO

(Cit. del Generale Aung San, leader della indipendenza birmana)

Valigia Blu

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

Internazionale

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: