La mia su Pelù

3 Mag

L’ha già detta, in un modo che naturalmente non avrei mai saputo concepire, Michele Serra, oggi. Meglio ancora di Alessandro Gilioli, anche se, in fin dei conti, dicono la stessa cosa: c’è bisogno che si insorga con tale scandalo, con questa veemenza, con tanto livore, se un modesto (tutto sommato) cantante dice la sua, giusta o sbagliata, vera o falsa che sia?
E’ un altro sintomo dei veleni e degli acidi di cui è intrisa l’Italia dopo vent’anni di presenza dell’Ex-qualcosa. E anche della spasmodica e disperata ricerca del Leader-Salvatore-Demiurgo che ci porti fuori dai guai in cui siamo stati cacciati (o ci siamo cacciati da soli, fate voi).

Per fortuna c’è ancora qualcuno che si lascia condurre dal buon senso e dà il giusto peso ai fatti.

da Repubblica del 3 maggio 2014

da Repubblica del 3 maggio 2014

Annunci
ParteCivile

marziani in movimento

PRIGIONI INVISIBILI

Pensate di essere liberi? sbagliato! siete esseri messi in prigioni invisibili (cit.D)

Uguali Amori

Considering the situation, I am reasonably self-possessed

un filo rosso

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

A Roma Si Cambia!

Culture e Competenze per l'Innovazione

nandocan magazine 1

note e proposte di un giornalista

Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro...

PD MARCONI ROMA11 (ex15)

gli indomabili di Marconi. Zero sconti.

Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

Invece Sempre

(Ovvero Federica e basta)

ASPETTATI IL MEGLIO MENTRE TI PREPARI AL PEGGIO

(Cit. del Generale Aung San, leader della indipendenza birmana)

Valigia Blu

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

Internazionale

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: