Quasi per par condicio

30 Gen

Amaca Italicum
Quasi per par condicio (ma NON è così, sia chiaro), quasi a bilanciare la sua Amaca di ieri, Michele Serra oggi commenta positivamente la conclusione della prima parte del cammino della proposta di legge elettorale varata da Renzi con la complicità di er banana. Tra l’altro, la chiama Italicum, mentre io mi ostinerò – fin quando non verranno introdotti gli indispensabili correttivi – a chiamarla Porcellinum, che mi appare perfetto sia come diminutivo che come fusione di Porcellum e Topolinum (la prima definizione che mi era venuta in mente).
Tornando a Serra, la chiave di lettura odierna è nella conclusione, là dove afferma plaudente, riferendosi a Renzi, che “ci ha messo un mese“. Mi permetto di dissentire vigorosamente: è vero che tutti gli altri partiti  non c’erano riusciti in anni di incontri, conciliaboli, commissioni, saggi riuniti a gruppi e a mazzi. Verissimo. Ma non mi stancherò mai di affermare che una buona legge non necessita certo della fretta per essere elaborata e quindi definita tale,  e sono solo l’ultimo di una nutrita folla di italiani a sostenerlo.
Soprattutto perchè, se varare una legge in poco tempo fosse il principale requisito per considerarla ‘buona’, Serra dovrebbe cambiare idea sul Porcellum ricordandosi come nacque: Calderoli e i suoi tre/quattro compagni di merende montane rinchiusi in una baita ci riuscirono in pochi giorni.

Annunci
ParteCivile

Noi andremo oltre.

PRIGIONI INVISIBILI

Pensate di essere liberi? sbagliato! siete esseri messi in prigioni invisibili (cit.D)

Uguali Amori

Considering the situation, I am reasonably self-possessed

un filo rosso

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

A Roma Si Cambia!

Culture e Competenze per l'Innovazione

nandocan magazine 1

note e proposte di un giornalista

Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro...

PD MARCONI ROMA11 (ex15)

gli indomabili di Marconi. Zero sconti.

Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

Invece Sempre

(Ovvero Federica e basta)

ASPETTATI IL MEGLIO MENTRE TI PREPARI AL PEGGIO

(Cit. del Generale Aung San, leader della indipendenza birmana)

Valigia Blu

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

Internazionale

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: