Parliamone, di Prodi

10 Nov

Ecco un altro post che vorrei aver scritto io. Bravo Nicolò Scarano.

nicoloscarano

Parliamone, di Prodi.
Perché in questi giorni si fa a gara a finire di scannarlo o ad adularlo e rimpiangerlo.
Più la prima, però. Insospettabili compresi. Ma importa fino a un certo punto.
Ora, cerchiamo di esulare dall’uomo/figura politica: il primo, per chi lo conosce, si presta a giudizi diversi, il secondo è stato odiato, amato, mortadellato e pugnalato per 3 volte (legittimamente? no? dipende).
prodiCos’ha rappresentato Prodi per la gran parte del famoso “popolo del centrosinistra”?
L’Ulivo, detto in una sola parola: entusiasmo, voglia di riscatto, partecipazione, i Comitati, una visione d’Italia, di società, di politica e comunicazione davvero alternativa rispetto a quella che negli anni successivi avrebbe preso il sopravvento. Non c’ero, ma me l’hanno raccontato: e di chi me l’ha raccontato, direi che mi fido.
Com’è andata a finire, lo sappiamo. I perché di quella fenomenologia da fratelli coltelli dei nostri quadri dirigenti, dal PPI a RC, passando…

View original post 48 altre parole

Annunci
ParteCivile

Noi andremo oltre.

PRIGIONI INVISIBILI

Pensate di essere liberi? sbagliato! siete esseri messi in prigioni invisibili (cit.D)

Uguali Amori

Considering the situation, I am reasonably self-possessed

un filo rosso

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

A Roma Si Cambia!

Culture e Competenze per l'Innovazione

nandocan magazine 1

note e proposte di un giornalista

Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro...

PD MARCONI ROMA11 (ex15)

gli indomabili di Marconi. Zero sconti.

Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

Invece Sempre

(Ovvero Federica e basta)

ASPETTATI IL MEGLIO MENTRE TI PREPARI AL PEGGIO

(Cit. del Generale Aung San, leader della indipendenza birmana)

Valigia Blu

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

Internazionale

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: