PD: la lista si allunga. Chi, dopo Del Turco?

23 Ott

Chiunque sia il prossimo segretario del PD dovrà subito  agire con la massima decisione per stroncare questa spirale di malaffare che soffoca il partito. Ormai i casi relativi a indagini e condanne si susseguono con una regolarità impressionante, sono troppo frequenti per poter ancora parlare di isolate mele marce: non starò qui a fare l’elenco (non ne ho il tempo, la voglia e soprattutto lo stomaco), ma lascio a quei pochi che mi leggono l’opportunità di farlo – se vorranno – utilizzando i commenti in basso.

Mi limiterò solo ad iniziare questo elenco delle vergogne partendo dalla notizia pubblicata oggi da Repubblica circa le motivazioni della condanna inflitta lo scorso luglio a Ottaviano Del Turco, già presidente della Regione Abruzzo. Ma, si obietterà, è solo la sentenza di primo grado, c’è il ricorso in appello e poi, eventualmente, la Cassazione, attenti a gettar fango, siamo garantisti, no?
Rispondo anticipatamente: l’onorabilità del partito viene prima di tutto e se non bastasse c’è il dimenticato Codice Etico. E chiudo con una domanda: se il cosiddetto garantismo ha un senso, deve averlo sempre, ma soprattutto ‘prima’ e allora perchè il PD non ha ancora aderito alla campagna di Libera e di don Ciotti contro la corruzione?

Annunci
ParteCivile

Noi andremo oltre.

PRIGIONI INVISIBILI

Pensate di essere liberi? sbagliato! siete esseri messi in prigioni invisibili (cit.D)

Uguali Amori

Considering the situation, I am reasonably self-possessed

un filo rosso

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

A Roma Si Cambia!

Culture e Competenze per l'Innovazione

nandocan magazine 1

note e proposte di un giornalista

Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro...

PD MARCONI ROMA11 (ex15)

gli indomabili di Marconi. Zero sconti.

Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

Invece Sempre

(Ovvero Federica e basta)

ASPETTATI IL MEGLIO MENTRE TI PREPARI AL PEGGIO

(Cit. del Generale Aung San, leader della indipendenza birmana)

Valigia Blu

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

Internazionale

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: