Gli italiani e la Costituzione: una bellissima giornata.

13 Ott
Marzabotto per la Costituzione nata dalla Resistenza

Marzabotto per la Costituzione nata dalla Resistenza

La Costituzione fu scritta con la passione, la competenza e gli ideali di chi voleva un’Italia nuova e – non è retorica – col sangue delle vittime della guerra e della Resistenza, con le sofferenze dei deportati, col sacrificio dei torturati, con le angosce di un intero popolo. 

La Costituzione è di tutti: è la legge fondamentale della Repubblica e ne definisce i principi ideali, la forma, la struttura, le regole. E’ simbolo di democrazia, di una libertà conquistata combattendo, della volontà popolare, è il fondamento insostituibile di uno stato di diritto. 

Piazza del popolo strapiena

Piazza del popolo strapiena

Questo è quello che ho sentito oggi a piazza del Popolo, l’ho sentito dire e ricordare, l’ho percepito negli applausi e nel calore della gente, migliaia e migliaia prima in marcia e poi in piedi per ore ad ascoltare gli interventi. E sono quindi sicuro di quello che dico: stanno cercando di scrivere una pagina nuova della Costituzione, stravolgendola, ma è una pagina nera e non ci riusciranno. Parlo di tutti coloro che sono al Governo, che hanno giurato su quella stessa Costituzione di difenderla e oggi cercano di stravolgerla. Parlo di chi ne è custode e garante e che forse avrebbe dovuto essere con noi, se non di persona almeno col cuore: il presidente della Repubblica.

Civati per la Costituzione

Civati per la Costituzione

“Sento dire da  chi ci governa” ha detto Zagrebelsky “che la Costituzione non è adatta per governare. Ci chiediamo se loro siano adatti a governare”. E c’è anche da chiedersi in quali mani sia caduta la Costituzione.

Ma non si illudano: questo è solo l’inizio. Conosciamo la via maestra, non ci fermeremo.

Annunci
ParteCivile

marziani in movimento

Uguali Amori

Considering the situation, I am reasonably self-possessed

A Roma Si Cambia!

Culture e Competenze per l'Innovazione

nandocan magazine 1

note e proposte di un giornalista

Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro...

PD MARCONI ROMA11 (ex15)

gli indomabili di Marconi. Zero sconti.

Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

Invece Sempre

(Ovvero Federica e basta)

ASPETTATI IL MEGLIO MENTRE TI PREPARI AL PEGGIO

(Cit. del Generale Aung San, leader della indipendenza birmana)

Valigia Blu

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

Internazionale

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: