Se fossimo un paese civile

7 Set

Non posso che concordare con Alessandro Gilioli su l’Espresso: se fossimo un paese civile non ci sarebbe stata quella pseudo levata di scudi contro la proposta di Camilla Seibezzi, delegata ai diritti civili del Comune di Venezia, proposta fatta propria dal ministro Kienge.
Cosa propone la Seibezzi? Che nei moduli di iscrizione alle scuole inferiori si ponga la denominazione ‘genitore’ al posto del tradizionale ‘padre’ e ‘madre’. Apriti cielo: tutto il provincialismo italiano, ben radicato a destra ma, ahinoi, presente anche dalla porta opposta, si è subito sollevato gridando allo scandalo e stracciandosi le vesti.
In un mondo dove la famiglia asssume sempre più spesso forme diverse e adeguate ai tempi, resistono ancora – qui da noi – resistenze legate a retaggi di tradizione anche religiosa che non hanno più alcun motivo di esistere. Brava Camilla e brava Cecìle Kyenge, fateci fare un altro passo nella civiltà.

Annunci
ParteCivile

Noi andremo oltre.

PRIGIONI INVISIBILI

Pensate di essere liberi? sbagliato! siete esseri messi in prigioni invisibili (cit.D)

Uguali Amori

Considering the situation, I am reasonably self-possessed

un filo rosso

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

A Roma Si Cambia!

Culture e Competenze per l'Innovazione

nandocan magazine 1

note e proposte di un giornalista

Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro...

PD MARCONI ROMA11 (ex15)

gli indomabili di Marconi. Zero sconti.

Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

Invece Sempre

(Ovvero Federica e basta)

ASPETTATI IL MEGLIO MENTRE TI PREPARI AL PEGGIO

(Cit. del Generale Aung San, leader della indipendenza birmana)

Valigia Blu

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

Internazionale

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: