Ma cè davvero tutta questa urgenza di riformare la Costituzione? E la legge elettorale?

1 Lug

pag1

   A me suona stridente, sospetta e soprattutto falsa questa   urgenza che il governo di ‘larghe intese’ (questo nome mi è sempre parso sospetto e comincio a spiegarmi perché) dimostra e dichiara sulle accennate riforme della Costituzione. Se ne parlerà mercoledì 3 in un convegno organizzato dall’associazione ‘La questionemorale’, non a caso intitolato “Una sana e robusta Costituzione e una nuova legge elettorale”. Sì, perchè i cittadini non hanno ancora capito il motivo di questa drammatica urgenza e soprattutto non hanno capito perché tutto questo debba essere anticipato rispetto alla (questa sì) stringente esigenza del varo di una nuova e decente legge elettorale. Non lo hanno capito neppure molti autorevoli personaggi come il Presidente del Senato, Grasso, e l’ex Presidente della Consulta, De Siervo, figuriamoci se possiamo riuscirci noi, poveri elettori.

Per cui mi viene da suggerire sommessamente al Presidente del Consiglio dei Ministri di soprassedere, riflettere bene e poi decidersi finalmente a spiegare, per esteso e con parole semplici, cosa ha in mente e perché. Magari dicendoci anche chi glie l’ha consigliato (o imposto, fa lo stesso).

pag2

Annunci
ParteCivile

Noi andremo oltre.

PRIGIONI INVISIBILI

Pensate di essere liberi? sbagliato! siete esseri messi in prigioni invisibili (cit.D)

Uguali Amori

Considering the situation, I am reasonably self-possessed

un filo rosso

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

A Roma Si Cambia!

Culture e Competenze per l'Innovazione

nandocan magazine 1

note e proposte di un giornalista

Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro...

PD MARCONI ROMA11 (ex15)

gli indomabili di Marconi. Zero sconti.

Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

Invece Sempre

(Ovvero Federica e basta)

ASPETTATI IL MEGLIO MENTRE TI PREPARI AL PEGGIO

(Cit. del Generale Aung San, leader della indipendenza birmana)

Valigia Blu

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

Internazionale

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: