Guantanamo, una vergogna americana

3 Mag

Oggi il Post pubblica un lungo articolo con gli ultimi sviluppi.

Leggetelo e poi ditemi voi se non è una vera vergogna.

http://www.ilpost.it/2013/05/03/cosa-succede-a-guantanamo/

—————-
Aggiornamento del 16 maggio
A Guantanamo prosegue lo sciopero della fame dei prigionieri che protestano per le loro inumane condizioni e la costante violazione dei diritti umani. Iniziato il 4 marzo, oggi sono 102 quelli che rifiutano totalmente il cibo, 30 vengono nutriti a forza e 1 è ricoverato in ospedale. Questo lo sviluppo della protesta secondo il Miami Herald.

 

Annunci
ParteCivile

marziani in movimento

PRIGIONI INVISIBILI

Pensate di essere liberi? sbagliato! siete esseri messi in prigioni invisibili (cit.D)

Uguali Amori

Considering the situation, I am reasonably self-possessed

un filo rosso

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

A Roma Si Cambia!

Culture e Competenze per l'Innovazione

nandocan magazine 1

note e proposte di un giornalista

Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro...

PD MARCONI ROMA11 (ex15)

gli indomabili di Marconi. Zero sconti.

Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

Invece Sempre

(Ovvero Federica e basta)

ASPETTATI IL MEGLIO MENTRE TI PREPARI AL PEGGIO

(Cit. del Generale Aung San, leader della indipendenza birmana)

Valigia Blu

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

Internazionale

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: