Guantanamo: una vergogna americana

14 Apr

Se ne parla in questi giorni per la rivolta dei detenuti. Guantanamo è una vergogna americana. Nacque per contenere gli elementi ostili agli Stati Uniti durante la guerra in Iraq, ma sorse contro ogni diritto civile, perfino in dispregio alle convenzioni internazionali sui militari nemici.

A Guantanamo ci sono state torture, anche psicologiche, e processi con leggi create per l’occasione.                                National_Geographic_Guantanamos_Secrets

Tutto ben noto e ammesso da documenti ufficiali americani da tempo. In questi ultimi giorni il Commissariato Onu per i diritti umani ha chiesto agli Stati Uniti, dopo un’ispezione seguita alla denuncia di un detenuto, di chiudere il carcere cubano di Guantanamo perché la detenzione per un periodo indefinito ‘rappresenta una chiara violazione del diritto internazionale’. L’intero carcere è in protesta per l’ingiustificata e gratuita severità riservata ai prigionieri, ma la ragione principale è che la maggioranza dei detenuti avrebbe dovuto essere liberata ormai da anni, come quelli la cui cattura e detenzione è avvenuta “per sbaglio”, come riconosciuto dagli USA stessi.

Poi c’è la sorte di quelli che sono stati a suo tempo rilasciati, che non riescono però a reinserirsi nei paesi dove sono stati accolti, e quelli che sono letteralmente spariti, forse trasferiti in qualche altra prigione clandestina della CIA, come documentò l’associazione ProPublica.

Il Presidente Obama fece della chiusura di Guantanamo uno degli argomenti della sua campagna elettorale, ma finora non sembra che abbia potuto occuparsene più di tanto. Nel frattempo, per il paese più potente del mondo la vergogna si accresce.

Annunci
ParteCivile

marziani in movimento

PRIGIONI INVISIBILI

Pensate di essere liberi? sbagliato! siete esseri messi in prigioni invisibili (cit.D)

Uguali Amori

Considering the situation, I am reasonably self-possessed

un filo rosso

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

A Roma Si Cambia!

Culture e Competenze per l'Innovazione

nandocan magazine 1

note e proposte di un giornalista

Homo Europeus

L'Europa, la Gran Bretagna, l'Italia, la sinistra e il futuro...

PD MARCONI ROMA11 (ex15)

gli indomabili di Marconi. Zero sconti.

Nel mio mestiere o arte scontrosa

Questo è un blog nonviolento: se non siete d'accordo con i contenuti per favore menatevi da soli

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Testi pensanti

Gli uomini sono nani che camminano sulle spalle dei giganti. E dunque, è giusto citare i giganti.

Invece Sempre

(Ovvero Federica e basta)

ASPETTATI IL MEGLIO MENTRE TI PREPARI AL PEGGIO

(Cit. del Generale Aung San, leader della indipendenza birmana)

Valigia Blu

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

Internazionale

Riflessioni, commenti, divagazioni di un contemporaneo. E altro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: